Tipologie di procedimento

Rateizzazione Sanzioni Amministrative

Responsabile di procedimento: Loise Alessia

Uffici responsabili

Sistema Sanzionatorio

Descrizione

L’interessato per averne titolo deve essere la persona fisica indicata nel verbale in quanto responsabile della violazione ovvero persona fisica solidalmente obbligata. Il verbale immediatamente contestato ovvero poi notificato deve prevedere il pagamento in misura ridotta della sanzione amministrativa pecuniaria. La richiesta di rateizzazione, comunque, presentata da soggetto che non ne ha titolo è irricevibile e non produrrà alcun effetto previsto ex art. 202bis C.d.S.
La richiesta di rateizzazione delle sanzioni pecuniarie e la relativa documentazione deve essere presentata entro trenta giorni dalla data di contestazione o di notificazione della violazione.
Alla richiesta deve essere allegata dichiarazione ISEE, per nuclei individuali il valore ISEE non deve superare 10.628,16 € mentre se l’interessato convive con il coniuge o con altri familiari, il reddito è costituito dalla somma dei redditi conseguiti nel medesimo periodo da ogni componente, compreso il richiedente e i limiti di reddito di cui sopra sono elevati di 1.032,91 € per ognuno dei familiari conviventi.

La richiesta può essere:

  • consegnata personalmente dall’interessato presso il Front Office del Comando Polizia Municipale;
  • spedita per posta con lettera raccomandata al seguente indirizzo: Corpo di Polizia Municipale – via Donato Bendicenti - 87100 Cosenza (CS);
  • trasmessa con fax all’utenza +39 0984.23013
  • trasmessa via email all’indirizzo di posta certificata: comunedicosenza.poliziamunicipale@superpec.eu

La presentazione dell'istanza implica la rinuncia ad avvalersi della facoltà di ricorso al prefetto di cui all'articolo 203 e di ricorso al giudice di pace di cui all'articolo 204-bis del Codice della Strada.

La richiesta di rateizzazione si intende respinta se entro il termine di 90 giorni non viene accolta con atto scritto.
In caso di rigetto della domanda di rateizzazione, il pagamento della sanzione amministrativa dovrà avvenire entro 30 giorni dalla notifica del provvedimento con cui si respinge la richiesta, mentre in assenza del provvedimento di accoglimento (silenzio/rigetto) il pagamento dovrà avvenire entro 120 giorni dalla data di presentazione della richiesta.

La rateizzazione è consentita con le seguenti modalità:

Importo del verbale

  • Fino a 2.000,00 € - 12 rate
  • da 2.001,00 a 5.000,00 € - 24 rate
  • oltre 5.001,00 € - 60 rate

L’importo di ciascuna rata non può essere inferiore a 100,00 €, le rate mensili sono gravate da interessi al tasso previsto dal DpR n. 602 del 29 settembre 1973, art. 21, comma 1, e successive modificazioni.

In caso di mancato pagamento della prima rata o, successivamente, di due rate, il debitore decade automaticamente dal beneficio della rateazione. Le somme rimanenti saranno riscosse coattivamente in un’unica soluzione secondo le procedure stabilite dall’art. 206 del Codice della Strada.

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: a breve
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza (CS)
PEC comunedicosenza@superpec.eu
Centralino +39.0984.8131
P. IVA 00314410788
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: