Tipologie di procedimento

Inserimento Anziani presso strutture residenziali socio-assistenziali

Responsabile di procedimento: Vetere Sofia

Uffici responsabili

Ufficio Anziani

Descrizione

Il procedimento è relativo alla richiesta che il cittadino, con età non inferiore a 65 anni e con un reddito personale non superiore ad € 16.000,00, inoltra all'Ufficio Anziani per potere usufruire del servizio di inserimento presso strutture socio-assistenziali.

Successivamente all’acquisizione della richiesta, controllata e verificata la documentazione allegata ed effettuata la relativa visita domiciliare, si contattano le strutture, a partire da quella indicata dall’utente stesso, e si avvia l’istruzione della pratica per l’inserimento del richiedente presso la comunità residenziale individuata.

Descrizione del servizio
Le strutture socio-assistenziali a carattere residenziale, sono presidi assistenziali che offrono sia una residenzialità collettiva permanente che una protezione socio-assistenziale diretta ad integrare o sostituire le residue o inesistenti capacità di autonomia fisica, relazionale e sociale degli anziani.
Il Settore 9 Welfare provvede agli atti necessari all’inserimento dopo aver verificato la disponibilità del posto nelle strutture autorizzate al funzionamento.

Modalità di accesso

Possono accedere al Servizio coloro i quali non superano il reddito personale di € 16.000,00, presentando richiesta scritta su apposito modulo scaricabile direttamente da questo sito o da ritirare presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) sito in Piazza dei Bruzi o presso la Porta Sociale del Settore Welfare.
L'istanza va presentata al Protocollo Generale sito in Piazza Cenisio Palazzo Ferrari 1° piano, completa della seguente documentazione:

  1. Attestazione ISEE completa di dichiarazione sostitutiva unica;
  2. Fotocopia documento di identità;
  3. Certificato medico attestante l’autosufficienza.

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 giorni circa lavorativi

Costi per l'utenza

Il cittadino deve corrispondere alla struttura ospitante:

  • l’80% della somma dei redditi percepiti;
  • assegno di accompagnamento, se percepito.

La retta mensile a carico dell’utente e il contributo retta a carico della Regione Calabria, da corrispondere alla struttura residenziale, vengono definiti con atto amministrativo dell’Ente.

Riferimenti normativi

Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali. (GU Serie Generale n.265 del 13-11-2000 ....
  • Circolari regionali n. 1737/07, n. 11919/05, n. 6260/05, 0363/96;
  • Delibera di Giunta Regionale n. 670/07;
  • Legge Regionale n. 23 del 5 dicembre 2003, “Realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali nella Regione Calabria (in attuazione della legge n. 328 del 2000)”.
     

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non determinati
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza (CS)
PEC comunedicosenza@superpec.eu
Centralino +39.0984.8131
P. IVA 00314410788
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: