Tipologie di procedimento

Inserimento Disabili presso strutture socio-assistenziali

Responsabile di procedimento: Vetere Sofia

Uffici responsabili

Ufficio Disabili

Descrizione

Il procedimento è relativo alla richiesta che il cittadino disabile inoltra all'Ufficio Disabili per potere usufruire del servizio di inserimento presso strutture socio-assistenziali.

Successivamente all’acquisizione della richiesta, controllata e verificata la documentazione allegata ed effettuata la relativa visita domiciliare, si contattano le strutture, a partire da quella indicata dall’utente stesso, e si avvia l’istruzione della pratica per l’inserimento del richiedente presso la comunità residenziale individuata.
Il Comune è tenuto, previo accertamento delle condizioni di bisogno, agli adempimenti necessari per l’inserimento delle persone con handicap medio-gravi nelle strutture residenziali e semiresidenziali (centri diurni psico – socio – riabilitativi) a carattere socio-assistenziale.
L’intervento ha lo scopo di attivare, attraverso la realizzazione di un progetto educativo – riabilitativo individuale, processi di socializzazione, recupero, miglioramento o stabilizzazione delle capacità residue.
Il Servizio Sociale provvede agli atti necessari all’inserimento dopo aver verificato la disponibilità del posto nelle strutture autorizzate al funzionamento.


Modalità d’accesso

Al servizio si accede previa richiesta scritta su apposito modulo, scaricabile direttamente da questo sito o da ritirare presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) sito in Piazza dei Bruzi o presso la Porta Sociale del Settore Welfare negli orari di apertura al pubblico.
L'istanza va presentata al Protocollo Generale sito in Piazza Cenisio Palazzo Ferrari 1° piano, completa della seguente documentazione:

1. Attestazione ISEE completa di dichiarazione sostitutiva unica;
2. Fotocopia documento di identità;
3. Copia del verbale di invalidità ovvero copia accertamento della situazione di handicap effettuato ai sensi della Legge n. 104/92.

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
25 giorni lavorativi, salvo imprevisti

Riferimenti normativi

Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate. (GU Serie Generale n.39 del ....
Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali. (GU Serie Generale n.265 del 13-11-2000 ....
  •  Legge Regionale n. 5 del 26 gennaio 1987, “Riordino e programmazione delle funzioni socio-assistenziali”;
  •  Leggen. 328 del  8 novembre 2000, "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali";
  • Legge Regionale n. 23 del 5 dicembre 2003, “Realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali nella Regione Calabria (in attuazione della legge n. 328 del 2000)”.
  • Legge n. 104 del 5 febbraio 1992 “Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” .
     

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non determinati
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza (CS)
PEC comunedicosenza@superpec.eu
Centralino +39.0984.8131
P. IVA 00314410788
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: