Tipologie di procedimento

Erogazione di contributi comunali a sostegno delle emergenze abitative

Responsabile di procedimento: Vetere Sofia

Descrizione

Il procedimento è relativo all’erogazione di un sostegno economico alle emergenze abitative dovute a comprovate situazioni di disagio economico e sociale ed è rivolto a nuclei familiari o anche a singoli cittadini che dovranno accedere ad una nuova locazione o perché privi di alloggio per intervenuti crolli, per cause dovute a sgombero coatto, per inabitabilità certificata dai Vigili del Fuoco, per sfratti esecutivi anche per morosità, per dichiarata antigienicità dall’ASP.

A seguito dell’acquisizione delle istanze l’assistente sociale provvede alla valutazione delle stesse attraverso colloqui individuali e visite domiciliari a cui segue l’eventuale inserimento nell’elenco generale dei richiedenti.

L’ufficio provvederà successivamente agli adempimenti contabili relativi al rimborso dei relativi canoni di locazione.

Requisiti di accesso

E’ rivolto prevalentemente a nuclei familiari o anche a singoli cittadini privi di alloggio per intervenuti crolli o per cause dovute a sgombero coatto per inabitabilità certificata dai Vigili del Fuoco, sfratti esecutivi anche per morosità o dichiarata antigienicità dall’ASP.

Modalità d’accesso

Al servizio si accede previa richiesta scritta su apposito modello, scaricabile direttamente da questo sito o da ritirare presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) sito in Piazza dei Bruzi o presso la Porta Sociale del Settore Welfare.
L'istanza va presentata al Protocollo Generale sito in Piazza Cenisio, 12 (Palazzo Ferrari, 1° piano), completa della seguente documentazione:

  1. Attestazione ISEE completa di dichiarazione sostitutiva unica;
  2. Copia del contratto registrato o di preliminare del contratto sottoscritto dal locatario, dal locatore e dell’Agenzia immobiliare se intervenuta;
  3. Ricevuta in fotocopia del deposito cauzionale (anticipo);
  4. Eventuale fattura in fotocopia delle commissioni di Agenzia Immobiliare;
  5. Permesso di soggiorno (solo per cittadini extracomunitari);
  6. Fotocopia documento di identità.

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 - 60 giorni

Riferimenti normativi

• Delibera di Giunta Municipale n. 13 del 2005;
• Delibera di Giunta Municipale n. 177 del 2007;
• Delibera di Giunta Municipale n. 199 del 2008;
• Delibera di Giunta Municipale n. 236 del 2010.

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non determinati
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza dei Bruzi, 1 - 87100 Cosenza (CS)
PEC comunedicosenza@superpec.eu
Centralino +39.0984.8131
P. IVA 00314410788
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: